È partito da Milano alla volta di Ulan-Udė Giulio “Elpazo” Romito, in veste di partecipante all’edizione 2017 del Mongol Rally. In sella alla sua Honda Transalp XL 650V percorrerà in solitaria circa 25.000 chilometri attraverso venti nazioni, fra cui Turchia, Iran, Turkmenistan, Uzbekistan, Tagikistan, Kirghizistan, Kazakhstan; l’arrivo è previsto a metà settembre.

Il Mongol Rally è una corsa non competitiva a scopo benefico: non è prevista una classifica, tanto meno dei premi, e non c’è un tragitto prefissato; basta arrivare a destinazione. Il regolamento prevede che i partecipanti raccolgano una quota di almeno 1.000 sterline, metà da devolvere a Cool Earth, ente che si occupa di proteggere le foreste pluviali attraverso programmi sviluppati con le popolazioni indigene, e metà a una campagna individuata dal team partecipante. Giulio ha scelto il programma “gocciaAgoccia” della onlus GCV in favore delle popolazioni che non hanno accesso all’acqua in Paesi come Siria, Burundi e Libano.

Giulio è un appassionato fotografo e non mancherà di documentare l’impresa, sia in tempo reale tramite i canali social Facebook e Instagram sia al rientro sulle pagine di MADV.