Da Monaco arriva l’elenco delle novità che interesseranno i modelli a listino in vendita nel 2018, ordinabili già a partire da agosto di quest’anno.

Per quanto riguarda la sempreverde BMW R 1200 GS (anche Adventure) la novità più importante riguarda il pacchetto opzionale Connectivity: il cruscotto tradizionale viene sostituito da un unico display a colori TFT da 6,5 pollici che viene manovrato da un comando a manubrio.

Oltre a quelle degli strumenti tradizionali, sullo schermo vengono riportate le informazioni relative al veicolo, al viaggio, alla navigazione e può ovviamente essere abbinato uno smartphone per gestire le chiamate e la riproduzione di media; non mancherà un’app specifica sviluppata da BMW per la massima integrazione e in grado di registrare i percorsi effettuati. L’esperienza utente è stata studiata per far sì che il motociclista venga distratto il meno possibile.

Un altro dispositivo opzionale è un pulsante, posizionato in prossimità dello specchietto destro, per effettuare una chiamata d’emergenza online.

La gamma di equipaggiamenti opzionali comprende ora le modalità Pro Riding e la nuova generazione di regolazioni elettroniche delle sospensioni Dynamic ESA. La prima consente, inserendo un’apposita spina di codifica, di convertire le modalità Dynamic ed Enduro nelle versioni Pro, che includono ABS Pro, luce di stop dinamica, controllo trazione DTC e assistenza alle partenze in salita HSC. Dynamic ESA nella versione Pro, invece, offre la regolazione automatica dell’ammortizzatore e la funzione autolivellante automatica in funzione del carico.

Fra le nuove livree segnaliamo quella denominata “Style Rallye” nei colori Light White/Cordoba Blue, telaio in Cordoba Blue, con pinze dei freni color oro, serbatoio in Cordoba Blue con grande logo, sedile Rallye, protezioni per il radiatore e il telaio, parabrezza basso.