Dopo l’articolo sulle novità per l’abbigliamento, passiamo ora in rassegna i nuovi prodotti nel campo degli accessori presentati a EICMA 2017, soprattutto per quanto riguarda bagagli, valigie, borse e zaini.

GIVI

GIVI presenta le sue borse morbide laterali GRT709 Canyon della linea Gravel-T per rispondere alle esigenze degli appassionati di fuoristrada. Volumi di carico contenuti e regolabili tramite cinghie e valvole di sfiato, materiali leggerissimi, resistenti e impermeabili. Queste borse sono adatte a moto da enduro che prediligono il bivacco avventuroso. Il sistema di attacco può essere applicato a qualsiasi telaio laterale ed è stato studiato per permettere una veloce rimozione delle borse.

Per quanto riguarda le borse rigide, abbiamo visto le valigie in alluminio Trekker Dolomiti (più stondate rispetto alle Trekker Outback e in più con il coperchio totalmente rimovibile), da quest’anno anche in colore nero ottenuto tramite una speciale verniciatura a polvere. Contestualmente GIVI allarga anche la gamma delle borse interne per questa serie con una nuova versione da 30 litri.

GIVI rinnova anche il suo sistema brevettato per fissare le borse da serbatoio al tappo carburante, ora disponbile in una nuova versione TanklockED dotata di serratura. Il sistema di fissaggio Tanklock, tramite una flangia da applicare al tappo del serbatoio, evita fastidiose cinghie e magneti, e velocizza lo sgancio durante le soste rifornimento. Le borse da serbatoio interessate sono la ST605 Sport-T, UT809 Ultima-T e la UT809 Ultima-T che partono da una capacità di 5 litri fino ad arrivare ai 23 litri, adattabili quindi a un ampio range di utilizzo.

Per il manubrio abbiamo il borsello universale T516, per avere a portata di mano tutti quei piccoli oggetti, come torcia, penne, cellulare, utili quando si è in viaggio. Una volta scesi dalla moto si trasforma in pratico marsupio da legare in vita.

ENDURISTAN

Il già vasto catalogo di Enduristan, fatto di ottime borse da serbatoio, borse laterali e accessori, si arricchisce di alcune novità interessanti. Lo zaino Hurricane è uno di questi: resistente a fango, neve e polvere, le cuciture sono completamente saldate e le zip hanno uno speciale disegno che le rendono impermeabili al 100%. Numerosi agganci permettono di sistemare questo zaino sulla sella o sulle altre borse Enduristan e gli spallacci, la cintura in vita e quella sul petto sono completamente regolabili. Lo troviamo in due versioni, da 15 e 25 litri.

Sono presenti numerose tasche: una interna per computer, una porta documenti, porta penne, porta chiavi, addirittura una tasca segreta. All’esterno due tasche laterali per bottiglie e un’altra robusta tasca a rete con chiusura a velcro. Completa il tutto il sistema idrico di 3 litri Hydrapak, perfettamente integrato con lo zaino e con coprivalvola in silicone antipolvere e antisporco. Lo zaino è personalizzabile con pacth stampata al momento dell’acquisto.

Gli Add Pack sono infine delle tasche che si agganciano facilmente sia allo zaino Hurricane sia a tutte le altre borse Enduristan. Impermeabili e robuste, sono ottime custodie per piccoli oggetti e anche per fotocamere compatte.

KAPPA

La nuova linea di borse morbide si rivolge a scrambler, naked, custom, crossover adattandosi senza problemi alle diverse esigenze. Troviamo la borsa da serbatoio RA 315 utilizzabile anche come zaino. Dotata di numerose tasche interne, un portacasco estraibile e una tasca frontale trasparente per il cellulare. Si fissa al serbatoio tramite quattro magneti e delle cinghie regolabili. Il volume è modulabile tramite roll top.

Le borse laterali RA 316 con doppie cinghie con velcro si montano facilmente su tutte le selle. Anche qui il volume è modulabile grazie al sistema roll top. Sui lati, delle cinghie permettono l’aggancio di altri accessori.

Il borsello RA 317, utile a contenere tutti quei piccoli oggetti che si vuol tenere sempre a portata di mano, è molto versatile e lo si monta sul manubrio, sul paramotore o sul portapacchi.

La linea di valigie in alluminio K-Venture si arricchisce di un nuovo top case KVE48 da 48 litri adatto ai possessori di maxienduro stradali, che possono ora abbinarlo alle valigie laterali della stessa serie. Disponibili anche le borse interne TK767 e TK768 di colore arancione, molto visibili, dedicate al top case e alle laterali. Sono impermeabili e possono essere utilizzate anche esternamente, agganciandole sopra il top case.

Il set di valigie rigide in plastica Garda, composto dal bauletto KGR52 e dalle valigie laterali KGR46 e KGR33, è molto resistente e capace di trasportare carichi interni fino a dieci chili. È possibile completarle con numerossi accessori come il poggiaschiena per il passeggero, la rete elastica e le borse interne.

La KS920, infine, è una nuova pinza universale per fissare lo smartphone alla moto. Disponibile in due misure per adattarsi alla maggior parte dei dispositivi, può essere utilizzato in orizzontale o in verticale; inoltre non ostruisce la fotocamera del cellulare, consentendo di fare riprese video mentre si guida.

SENA

Altra grossa novità la presenta Sena, che si conferma sempre più leader mondiale nel settore dei sistemi di comunicazione in tempo reale tra moto e moto. Sena rinnova il sistema interfono 30K con tecnologia di comunicazione mesh con cui si potrà entrare in connessione, nel raggio di 1,6 km, con un numero illimitato di motociclisti. Il dispositivo è compatibile Bluetooth 4.1 ed è capace di connettersi con altri tre dispositivi, anche di altre marche.

Presentata anche la nuovissima serie di caschi smart Momentum, modelli integrali con Bluetooth completamente integrato. Il modello Momentum Pro ha anche una action camera QHD direttamente installata sul casco. Con il Wi-Fi integrato si possono visualizzare e scaricare i video direttamente sul cellulare. Tutti i modelli sono realizzati con calotta in fibra di vetroresina composita e l’imbottitura interna a densità variabile è rimovibile e lavabile.

SW-MOTECH

Per il comfort in viaggio quando si è in sella SW-Motech presenta i cuscini Traveller con tessuto spacer traspirante, imbottitura in poliuretano e struttura a nido d’ape per ridurre spiacevoli sensazioni di caldo e sudorazione. Per i più esigenti, SW-Motech offre anche la possibilità di ridisegnarsi la sella della moto, che sarà realizzata a mano direttamente nella fabbrica di Rauschenberg.

La serie SysBag di SW-Motech è composta da soli tre prodotti, che possono essere però combinati tra loro per oltre venti opzioni di montaggio. Leggere e robuste, sono disponibili in tre volumi: 10, 15 o 30 litri.

Non possono mancare le classiche valigie in alluminio TRAX. Resistenti, con uno spessore di 1,5 mm, ma leggere con appena 4,7 kg per 37 litri di volume, sono resistenti all‘acqua e con angoli rinforzati e curvi per una maggiore resistenza in caso di contatto col suolo. A completare la gamma si trova anche il portabagagli Adventure-Rack, studiato per un utilizzo in condizioni estreme su moto da enduro e touring di grandi dimensioni.

Le novità di EICMA 2017 dedicate al mondo adventure sono raccolte in questa pagina.