Esistono stivali da moto che garantiscono allo stesso tempo la sicurezza degli stivali da fuoristrada, la versatilità di quelli da turismo e il comfort di un paio di scarpe da trekking? Prova a rispondere l’olandese REV’IT! con i nuovi Discovery OutDry, stivali che già di primo acchito sono diversi da quanto visto finora. La suola Vibram Apex sostituibile – la stessa che si trova spesso negli scarponcini da montagna – offre grip, stabilità e controllo, mentre lo strato aggiunto di spugna EVA a densità multipla assorbe gli urti rendendo la soletta anatomica estremamente confortevole sia per la guida in piedi sulle pedane, sia per le eventuali esplorazioni a piedi.

Il particolare che balza subito all’occhio è però il sistema di chiusura denominato Boa, caratteristico degli scarponi da snowboard. In pratica si tratta di una serie di lacci che percorrono tutto lo stivale e che vengono stretti ruotando una manopola: questo consente di ottenere una calzata sempre comoda e perfettamente commisurata al proprio piede, dato che la regolazione è di tipo continuo; non essendoci fibbie o ganci, viene inoltre ridotto notevolmente il peso complessivo.

La membrana esterna è in OutDry impermeabile e non mancano protezioni rinforzate in corrispondenza di tacco, caviglia, stinco e punta del piede. Il resto della tomaia è in pelle scamosciata, gomma, pelle pieno fiore e Cordura 500D. Se a questo si aggiunge l’interno in materiale antibatterico e un’estetica che consente di indossarli anche fuori dagli ambiti motociclistici, possiamo certamente affermare di trovarci di fronte a un prodotto di sicuro interesse. Gli stivali REV’IT! Discovery OutDry sono disponibili nelle taglie da 38 a 47 e costano 349,99 euro.